I dieci sistemi elettorali preferiti dai politici italiani con un intruso che è anche l’unica persona seria

by

Gasparri Maurizio: sistema proporzionale elementare in base otto nelle regioni che abbiano almeno tre lati esposti a nord.

Bondi Sandro: sistema uninominale bavoso sproporzionale in esametri inutili con riporto

Siffredi Rocco: sistema polinominale esagerato a triplo turno. Se non è serata.

Berlusconi Silvio: sistema uninominale a voto telecomandato con maggioranza assoluta e candidature successive allo spoglio.

Fazio Ferruccio: sistema uninominale a doppio turno di guardia. Candidati reperibili solo dopo le 18.00. Gratis.

Gelmini Maristella: sistema proporzionale alla reggina con meritocrazia alla membro di segugio.

Anonima: sistema proporzionale alla Grazioli con quoziente a ingoio.

Veltroni Valter: sistema uninominale secco con correttivo proporzionale Stars and Stripes e/o viceversa.

Cota Roberto: sistema maggioritario dubitativo con voto ad minchiam.

Bossi Umberto: sistema proporzionale duro con premio segregazionista e riscossione unicredit. Cospargere con abbondante grana libico.

Fini Gianfranco: sistema proporzionale inverso alla monegasca con lucidatura a feltri.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: